2 lug 2019

Un giorno dissi a Swami...

Ascolta l'aneddoto che ho raccontato domenica scorsa, durante il Darshan celebrato nella Chiesa Anima Universale a Poggiana di Riese Pio X (TV). A seguire il canto «Con Te m’illumino d’Immenso» cantato da ramia Luisa.

3 giu 2019

Invochiamo lo Spirito di Dio per avere forza e coraggio… ci sprona Swami Roberto

Mi fa piacere avere sul mio blog anche questi due articoli, pubblicati dal giornalista Annunziato Gentiluomo su “ArtInMovimento Magazine”:

- Non mi sembra vero… tre domeniche di seguito al Tempio di Anima Universale. Un 2 giugno sicuramente speciale... (Continua a leggere)

- Anche oggi sono riuscito a tornare da Anima Universale di Leinì per incontrare il Maestro Roberto e vivere pienamente la frequenza di cuore che caratterizza quella Chiesa cristiana di cui percepisco sincerità, accoglienza e voglia di evolvere.
Una domenica diversa da quelle a cui ho assistito finora. Swami che temporeggia più del solito prima di manifestarsi per il Suo Darshan che alla fine ha dato dall’altare... (Continua a leggere)


29 mag 2019

E il medico mi dice: o un intervento chirurgico oppure…

Oggi, sfogliando alcuni articoli di giornale che ho raccolto negli anni, ho letto questa testimonianza. La ricordo bene, perché quella domenica ero a Leini nella nostra chiesa, che all’epoca era un Palatenda.

Con grande sorpresa ed entusiasmo di tutti i presenti, c’era anche Roby Facchinetti dei Pooh, che cantò tre bellissime canzoni, come riporta anche il settimanale “Il Canavese”.

Subito dopo, proprio io, ho invitato sull’altare la signora Anna, che in settimana aveva chiesto di raccontare la grazia immensa che aveva ricevuto da poco.

6 mag 2019

Perché Dio è paziente... la visione di Swami Roberto



Nell'articolo pubblicato oggi su “ArtInMovimento Magazine”, il noto giornalista Annunziato Gentiluomo racconta così la sua esperienza al Darshan di Swami :

Il tempo pare andare sempre più veloce. Passano i giorni, le settimane e i mesi quasi inesorabilmente finché, fermandoti, porti l’attenzione al sentimento di mancanza che vivi verso chi senti molto vicino. E tra le persone a me care fa capolino Swami Roberto. Finalmente una domenica libera. Ritorno alla Chiesa di Anima Universale... (Continua a leggere)

30 apr 2019

Ramia Giancarlo ti devo raccontare dei fatti… (parte 2a)

Ecco la seconda parte dei fatti straordinari che la signora Mirella Lazzari mi ha voluto raccontare :


Quando ero diciottenne ho avuto un grave incidente: un camion rimorchio mi è passato proprio sopra la schiena.
Purtroppo da allora ho avuto tanti problemi, al punto che nel corso degli anni dovetti poi essere operata per 10 volte alla schiena.
A quarant’anni, i medici mi avevano detto che c’era una grande probabilità che finissi sulla sedia a rotelle… ma ad ogni intervento sentivo Swami vicino a me, e Lui mi ha detto: «Non ti preoccupare, che la sedia a rotelle non l’avrai di sicuro»… e infatti, così è stato.

Successivamente, il 30 luglio del 2016, feci una bruttissima caduta, con due vertebre rotte e la frattura del coccige.

10 apr 2019

Risplendete!



Ieri, durante il Sacro Darshan del suo compleanno, Swami ha pronunciato anche queste parole, che mi hanno colpito molto:

“Mi dite sovente che per voi sono come un Sole, che brilla anche di notte, quando siete tristi. E se io sono il Sole, allora voi siete i miei raggi di Luce.
Quindi, il più bel regalo di compleanno che potete farmi è quello di portare ogni giorno un raggio di luce a quanti soffrono e hanno bisogno di speranza e conforto.
Ricordatevelo: voi siete il QUI e ADESSO di Dio, risplendete !”


5 apr 2019

Mi è venuto in mente...

Questa sera, dopo aver visto il video pubblicato oggi da ramia Massimo sul suo profilo facebook, anche a me è venuta in mente una frase pronunciata nel 2002 dall'allora Arcivescovo di Milano, Cardinale Carlo Maria Martini, quando in un suo discorso esortò i giovani con queste parole « andate incontro con fiducia al mondo contemporaneo : abbiate un’ANIMA UNIVERSALE ».
Già, è proprio vero: “lo Spirito di Dio soffia dove e quando vuole”.

3 apr 2019

Grande riflessione!

Questo post che oggi ramia Riccardo ha pubblicato sul suo profilo facebook, ci tengo molto a pubblicarlo anche in questo mio diario:

Gesù, dopo aver guarito un ammalato, gli disse: «Guarda, ora sei guarito; non peccare più, perché non ti accada qualcosa di peggio.» (Gv 5:14)

Questo avvertimento è la prova che il Divino Maestro non aveva la certezza che in seguito quella persona si sarebbe comportata sempre bene, perché Dio rispetta la libertà.

29 mar 2019

Familiarità con il Maestro

Oggi mi fa piacere condividere con voi un pensiero che il mio confratello ramia Riccardo ha postato qualche tempo fa sul suo profilo Facebook:

« Anni fa lessi un libro scritto da un discepolo di un noto Maestro spirituale dell’India.
Diceva che il suo Maestro, vivendogli accanto, gli era divenuto così familiare che non riusciva più a coglierne la grandezza; la riscopriva solo attraverso i racconti degli altri devoti.

19 mar 2019

Ramia Giancarlo ti devo raccontare dei fatti…

La signora Mirela Lazzari, che conosco da tanti anni, mi ha voluto raccontare alcuni fatti straordinari di cui lei è testimone e mi ha detto: «Ramia Giancarlo, ti autorizzo a pubblicare ciò che ti racconto, affinché la gente sappia». Questo è il primo, accaduto proprio il giorno che conobbe Swami Roberto.


Ho conosciuto Swami Roberto nel 1980. Me lo ha presentato Gianna Battistella. Allora era un ragazzo, però aveva già quegli occhi immensi.
Mio papà aveva un tumore, e la Gianna mi fa: «Prova a chiedere qualcosa a Roberto».
E io gli dico: «Roberto, c’è mio papà che ha un tumore al polmone destro».
Lui mi guarda, si concentra un attimo, e poi mi fa: «No, Mirela, guarda che ce l’ha sul sinistro! E purtroppo lo vedo molto esteso». Ed era vero… perché avevo fatto confusione…
E poi l’ha aiutato tantissimo, tantissimo…
E a partire da quel giorno, ha aiutato tantissimo anche me.

15 mar 2019

Tre aiuti divini, belli grandi!

Oggi ho incontrato un signore che mi ha detto di essere venuto alcuni mesi fa in Chiesa a Poggiana, per chiedere a Swami un aiuto per i suoi problemi, e ad un certo punto, con un velo di tristezza, mi fa:

24 feb 2019

Un "carico" di Luce

Questa mattina, dopo il Darshan, un signore che neppure conosco mi ha avvicinato, e brevemente abbiamo scambiato due parole.
Ha voluto raccontarmi che qualche settimana fa si è recato per la prima volta a Leinì, al Darshan di Swami Roberto. L'indomani è poi tornato al lavoro, in un ambiente che per lui è diventato pesante a seguito di vari attriti e incomprensioni createsi nel corso degli anni, ed è rimasto sorpreso dal comportamento di un paio di suoi colleghi, solitamente taciturni nei suoi confronti.

31 gen 2019

Gli insegnamenti spirituali di Swami Roberto...

Gli insegnamenti spirituali di Swami Roberto sono la "bussola" che ci indica la direzione verso la nostra meta, ma evidentemente siamo solo noi che possiamo andarci, perché nessuno può camminare al posto nostro.
Però, ogni volta che Dio vede che ci siamo messi in marcia per affrontare le diverse "tappe" della nostra vita... Lui può anche intervenire per "darci un passaggio", così facciamo prima :-)

3 gen 2019

Un notaio, uomo di Dio

Oggi, mentre guardavo alcune foto, ho trovato questa che ritrae il notaio Carlo Vicario, grande uomo di Dio, inseme ad Antonietta, l'amata nonna di Swami Roberto.

25 dic 2018

Santo Natale 2018

« Figli della Luce, nel mio Spirito c’è ognuno e ciascuno di voi, siete ben presenti ai miei occhi. Vi tengo stretti a me e vi auguro veramente di ESSERE Natale, un Natale grande quanto il cielo per tutti quelli che incontrerete domani e nei prossimi giorni.
Vi abbraccio forte, forte! E vi auguro un Natale buono, come è buono il vostro cuore.
Buon Natale a tutti, per ogni giorno dell’anno.»
(Swami Roberto)

Tempio di Poggiana


Tempio di Leinì, con Swami 

5 dic 2018

I primi cristiani...

“La vergine concepirà e partorirà un figlio, che chiamerà Emmanuele” (Is 7,14)
In ebraico il termine Immanu’el significa “Dio con noi” e, com’è noto, questa celebre profezia di Isaia fu citata dall’evangelista Matteo nella narrazione della nascita di Gesù (Mt 1,18-25).
Molto meno noto è invece il fatto che per riferirsi a Miryam, Colei che si fece “culla” per l’incarnazione del Verbo di Dio, i primi cristiani utilizzavano anche il simbolo del cristallo di rocca che viene attraversato dalla luce, in virtù del fatto che...

26 nov 2018

E oggi Swami Roberto ci ha esortato a essere audaci e pensare in grande…

Nel suo articolo pubblicato ieri su “ArtInMovimento Magazine”, il giornalista Annunziato Gentiluomo scrive:

Un altro bell’incontro con Swami Roberto, fondatore e riferimento di Anima Universale di Leinì, che oggi ha evidenziato l’importanza di riconoscerci audaci... (Continua a leggere)

15 nov 2018

Swami in bilocazione

Un altro dei fatti successi negli anni in cui Swami Roberto era ancora un ragazzino, e che mi sono stati raccontati da Gianna Battistella (vedi anche il post "Telefonata da un'altra dimensione"), riguardava una signora di nome Ermelinda, di 43 anni, che aveva perso i reni ed era entrata in dialisi... e soffriva molto.
Per due volte lei era andata in Belgio per sottoporsi a dei trapianti, ma tutte e due le volte aveva avuto un rigetto, per cui era come se la sua vita fosse finita, tanto più che aveva anche il pancreas messo molto male.
I medici avevano detto che le sue condizioni di salute erano così precarie, che per lei era ormai impossibile continuare a vivere.

22 ott 2018

Radice di immortalità

“Nostro Dio... conoscere la tua potenza è radice di immortalità” (Bibbia, Sap 15,3)

Questa potenza divina io la incontrai tanti anni fa, quando la riconobbi nel “volto” di Swami Roberto, perché fu da Lui che mi giunse la grazia miracolosa della guarigione di mia figlia, che cambiò per sempre anche la mia vita.
Quella stessa potenza divina mi fece trovare anche la mia “radice di immortalità” spirituale nella “terra” del Cristianesimo ramirico, dove piantai subito le nuove radici della mia fede, finalmente viva.
Sì... io sono testimone che, come dice questo passo sapienziale, "conoscere la potenza di Dio, è radice di immortalità".

24 set 2018

Se non avessi io stessa sperimentato i tuoi poteri...

Tra i commenti al post pubblicato oggi sulla pagina facebook di Swami Roberto ho letto, tra le altre, tre testimonianze che mi fa piacere custodire anche in questo mio blog:

« Se non avessi io stessa sperimentato i TUOI poteri sarebbe da non crederci al fatto che TU (Swami Roberto) ci hai narrato, tanto è stupefacente, ma quando nella nebbia facendo una manovra mi trovai con le ruote posteriori della mia 500 nel vuoto di un alto fossato e con le mie due amiche non riuscivamo con molti sforzi a rimetterla sul piano strada, io mi rimisi al volante e invocandoTI girando la chiave l'auto partì come se fosse stata sollevata da qualcuno, ma poi dato che non si vedeva neppure dove fossimo, vedemmo a poche metri da noi una luce ad una certa altezza che ci aspettava e stando davanti a noi ci ricondusse sulla via illuminata.

11 set 2018

Da fratello a fratello... Grazie, Swami Roberto!

Il giornalista Annunziato Gentiluomo oggi ha scritto questo nuovo articolo su “ArtInMovimento Magazine”:

Quando un ricercatore instancabile percepisce la Verità ne rimane prima affascinato, poi rintontito e finalmente ne viene travolto e nutrito. Questo è quanto continuo a vivere ogni qual volta mi avvicino al Tempio della Chiesa di Anima Universale a Leinì (TO). E non si può certo dire che io sia un tipo che si lascia coinvolgere da chicchessia... (Continua a leggere)

24 ago 2018

Sarebbe limitativo parlare della fenomenologia di Swami

Oggi il mio confratello ramia Osvaldo ha pubblicato su facebook questo pensiero, che riguarda anche me perché in tantissime occasioni trovo delle persone che per strada, quando mi incontrano, mi chiedono la stessa cosa: 

« Molte volte mi è stata rivolta la domanda: “Tu che vivi da anni vicino a Swami, ci racconti dei fenomeni che hai visto?"
La mia risposta è sempre la stessa: sarebbe limitativo parlare della fenomenologia, perché la cosa più straordinaria, a cui assisto da anni, consiste nel vederlo trasformare le lacrime di dolore di molti, in lacrime di liberazione e di gioia.»
(ramia Osvaldo)

16 ago 2018

Fortuna che siamo venuti!

Insieme a tutti i miei confratelli Ramia del Veneto, mi sono recato a Leinì per il Sacro Darshan di Ferragosto.
L'impetuosa corrente di Amore divino che è scaturita dal Maestro ha “travolto" la fiumana di persone che erano presenti, portandole ad immergersi nella grandezza della Madre di Cristo.
Alla fine del Darshan, tante persone si sono avvicinate anche a me per salutarmi:
Ho visto volti raggianti dalla gioia, alcuni mi hanno detto ho sentito la Madonna presente. Che pace che ho nel cuore. Quanta forza ho ricevuto!".
Tutti erano pieni di energia e di forza spirituale.
Io ho gioito per tutti loro e, in particolare, per una una coppia che non avevo mai visto prima, che mi ha letteralmente rincorso per dirmi: Pensi, padre, questa mattina eravamo indecisi se venire, perché stiamo passando un periodo di grande tristezza, ma adesso io e mio marito siamo felici. Fortuna che siamo venuti!".
Ed io, ancora adesso che scrivo, custodisco queste loro parole nel cuore, e penso a tutta la gente che da Swami ha ricevuto grandi Grazie e Benedizioni.
Sì, è proprio vero: per fortuna che abbiamo incontrato Swami in questa nostra incarnazione. Alleluia!



2 ago 2018

Oggi finalmente il Papa ha dato ragione a Swami Roberto !

Papa Francesco ha cambiato il catechismo della Chiesa cattolica per affermare che la pena di morte è contro il Vangelo. Alleluia!
Ricordo che Swami Roberto ha sempre evidenziato e combattuto questa contraddizione con il Vangelo.
Nella foto, il retro copertina di un suo libro stampato nel 1997.
Oggi finalmente il Papa gli ha dato ragione!

Ramia Mirco
(tratto dalla sua bacheca facebook)

20 lug 2018

Il tè... e il vino nuovo

« Un saggio ricevette la visita di un professore universitario che era andato da lui per interrogarlo sul suo pensiero.
Il saggio servì il tè: colmò la tazza del suo ospite, e poi continuò a versare, con espressione serena e sorridente.
Il professore guardò traboccare il tè, tanto stupefatto da non riuscire a chiedere spiegazione di una distrazione così contraria alle norme della buona creanza; ma, a un certo punto, non poté più contenersi: “E' ricolma! Non ce ne sta più !” 

“Come questa tazza”, disse il saggio imperturbabile “tu sei ricolmo della tua cultura, delle tue opinioni e congetture erudite e complesse: come posso parlarti della mia dottrina, che è comprensibile solo agli animi semplici e aperti, se prima non vuoti la tazza?”.»
(Fiaba giapponese)

Questa storiella, quando “per caso" l'ho letta, mi ha proprio colpito.

16 lug 2018

Gayatri mantra in onore di Miryam

Un’ondata di Spiritualità e di Energia Divina.
Da ascoltare in raccoglimento, non necessita alzare troppo il volume.

L’antico Gayatri mantra celebrato in onore della Madonna dal mio confratello ramia Ennio con molti devoti, ieri nel Tempio della Chiesa Anima Universale a Poggiana (TV).

11 lug 2018

Orecchie da spalancare

« La parola di Dio è come l'acqua.
Come l'acqua, essa discende dal cielo.
Come l'acqua, rinfresca l'anima.
Come l'acqua non si conserva in vasi d'oro o d'argento ma nella povertà dei recipienti di terracotta, così la parola divina si conserva solo in chi rende se stesso umile come un vaso di terracotta».
(Talmud di Gerusalemme)

6 lug 2018

Pietre vive

Un detto popolare anglosassone dice:
“I bambini di tutte le età hanno una cosa in comune: chiudono le orecchie ai consigli e aprono gli occhi agli esempi”
.
A ben pensarci questa realtà è valida, oltre che per i bambini, anche per gli adulti ai quali si vorrebbero dare dei “consigli” frutto della propria esperienza di fede.
La fede può infatti essere veramente testimoniata solo da chi la vive con coerenza, negli atti concreti della sua esistenza... ed è questo l'unico modo per essere “pietre vive” di questa nostra Chiesa, fondata sull'impagabile tesoro spirituale donato da Swami Roberto.

25 giu 2018

Swami Roberto... grande nutrimento per l'anima

Oggi il giornalista Annunziato Gentiluomo ha scritto un nuovo articolo su “ArtInMovimento Magazine”:

Ritagliarmi del tempo perché il desiderio di nutrimento spirituale è forte è un atto di volontà e di fiducia, soprattutto per chi come me è compresso, per sua scelta, tra mille impegni. Rispondere a una chiamata che si fa sempre più intensa è doveroso per un’anima, come la mia, in cammino... (Continua a leggere)

24 giu 2018

Un'altra domenica con Swami Roberto

Su “ArtInMovimento Magazine” il giornalista Annunziato Gentiluomo ha scritto questo articolo:

L’incontro con anime realizzate ti lascia sempre un segno, segno che chiede di essere nutrito proprio come un bambino. Per questo non riesco a negarmi dalla Fonte almeno ogni tanto, dati i molteplici impegni. (Continua...)