24 giu 2020

Onnipotenza, e non prepotenza

Non avrebbe nessun senso credere ad un Dio prepotente, che non rispetta l'umana libertà... perché Lui è, invece, l'Onnipotente che sempre “bussa” alla nostra porta... in attesa che Gli permettiamo di “entrare” e quindi di agire nella nostra vita.

Difatti io conosco il suo divino Potere... che ha compiuto meraviglie per me e per i miei cari… da quando Swami Roberto mi ha insegnato ad aprire a Lui la porta della mia fede.

6 giu 2020

Avviso

A partire da lunedì 8 giugno, per prenotare i consulti individuali con un monaco Ramia a Poggiana di Riese Pio X (TV), è necessario telefonare direttamente al Monastero di Poggiana al n. 0423 755305 (e non più a Leini).

Per poter accedere al Monastero il giorno dell'appuntamento, è necessario prendere visione e attenersi scrupolosamente alle prescrizioni elencate nel protocollo pubblicato sul sito ufficiale della Chiesa Cristiana Anima Universale.

6 mag 2020

Quale santo avrà questa donna?

Tra i fatti accaduti negli anni in cui Swami Roberto era ancora un ragazzino, e che mi sono stati raccontati da Gianna Battistella, ce n’è uno che riguarda la signora Ginetta di S.Zenone, in provincia di Treviso. Trascrivo qui di seguito le parole di Gianna.

Ginetta aveva una grossa operazione da affrontare.
Lei conosceva Roberto da diverso tempo e si rivolse a Lui per chiedergli un consiglio su cosa doveva fare, perché i medici avevano lasciato a lei la decisione se sottoporsi o no all’operazione: loro le avevano detto che la sua situazione richiedeva un lungo intervento di diverse ore, e non le assicuravano che sarebbe rimasta in vita.
Roberto le disse: “Vai tranquilla, pensami, e io seguirò i medici durante l’intervento”, e così lei è partita per andare all’ospedale e farsi operare.
In quei giorni Roberto si trovava a Torino.
Ginetta fu operata. Io avvisai Roberto dicendogli che non sapevo ancora nulla dell’esito dell’operazione.
Lui mi rispose: “Ti dirò io com’è andato l’intervento. Prima di tutto le hanno dato molta anestesia, perché pensavano che ci volessero 4-5 ore, mentre in 2 ore e mezzo l’hanno operata, sicché ti devo dire che tutto è andato bene.
Però c’è una cosa da aggiungere. Ginetta crederà che sia stato un professore che l’ha operata, mentre invece è stato un altro”
.

4 apr 2020

In questo giorno benedetto

Oggi, nel giorno benedetto in cui celebro il decimo anniversario della mia consacrazione sacerdotale nella Chiesa Anima Universale, sento nel cuore i “battiti” di un'infinita gratitudine per Swami, che ha riempito la mia vita con il dono della certezza di Dio, insegnandomi anche ad amarLo e a servirLo nel mio prossimo.
È per tanta grazia che io “Benedirò il Signore in ogni tempo, sulla mia bocca sempre la sua lode” (Salmo 34,2)

Ramia Virginia

3 apr 2020

Collaboratori di Dio, non arrendetevi!

In questo periodo difficile in cui il contagio rischia di passare da persona a persona… è assolutamente importante farsi collaboratori di Dio con la preghiera chiedendogli di far invece passare, da persona a persona, la Luce della sua divina Benedizione che allontana il male.

Ogni sera, alle 21, ciascuno di noi può contribuire a questa trasmissione di bene unendosi ai miei confratelli Ramia che pregano in diretta sulla pagina facebook di Swami Roberto.

Coraggio!… perché è attraverso la preghiera che ci facciamo “trasmettitori” di Luce divina e di Amore, per il bene nostro e dell’umanità.

27 mar 2020

I toccanti pensieri rivolti a ramia Mauro da Don Antonio Tarzia e da Padre Fulgenzio Cortesi

Ci tengo anch'io a conservare in questo mio blog i toccanti pensieri rivolti a ramia Mauro (19.03.1967 - 16.03.2020) da Don Antonio Tarzia, già direttore delle Edizioni Paoline e del mensile Jesus, e da Padre Fulgenzio Cortesi, missionario passionista e fondatore del Villaggio della Gioia per gli orfani e i bambini di strada della Tanzania.

«Ramia MAURO Giuseppe, che hai accettato di celebrare in cielo, con gli Angeli del Signore, il tuo onomastico e compleanno, ogni augurio di gloria. Grazie del tuo sorriso che ci hai lasciato, come segno distintivo di fede, di onestà di vita e di certo e sicuro cammino verso il Padre. Noi uniamo le nostre umili voci al tuo Santo Santo Santo dei cori angelici. Tu impegnati a chiedere salute e guarigione per il Popolo Italiano, così tragicamente provato da questo virus. Arrivederci in Cielo.»
Don Antonio Tarzia


«Amatissimi fratelli,
la dipartita di Mauro mi ha colpito profondamente.
Qui le preghiere sono state tante e sono tante.
Ricordiamo il suo grande amore per noi e il vostro grandissimo aiuto, sia per le scuole [del Villaggio della Gioia] e per tantissime altre necessità.
Mauro non è andato via.
Riempie ancora con il suo travolgente sorriso la nostra vita di tutti i giorni.
Vive ancora tra noi.
Vive felice come prima e più di prima.
Ora è arrivato in cielo, Ramia Mauro, senza staccarsi da noi.
Ora ci è vicino più di prima e meglio di prima.
Ora in cielo abbiamo un avvocato presso il Padre, abbiamo l’amico di sempre che si è allontanato un poco per farci camminare più svelti verso il Paradiso dove ora vive, ma continua a vivere insieme a noi con tutto l’amore che aveva, che ha nel cuore.
La preghiera si fa benedizione, si fa forza e si fa grazia.
Grazie amici carissimi per avermi ammesso nella vostra cara famiglia dove Mauro ci cammina ancora a fianco.
A tutti un fortissimo abbraccio e sempre uniti nella preghiera.
Quella luce straordinaria che riempiva i suoi giorni, ora continua splendere anche per noi.
Grazie Mauro, per quello che sei, per quello che continui ad essere per ognuno di noi.

Con affetto grande e riconoscenza viva,
Padre Fulgenzio Cortesi.»

19 mar 2020

Ramia Mauro, amato confratello...

Lo scorso 1° febbraio, quando Swami ha pubblicato sulla sua pagina facebook questa foto, che io avevo colto come uno speciale istante proveniente dal passato, non potevo immaginare che mi anticipasse un futuro che già adesso è realtà:
Nell'eterno presente di Dio... tu, ramia Mauro, amato confratello, adesso vegli sulla meravigliosa Chiesa che abbiamo costruito insieme, e che insieme continuiamo e continueremo a costruire.

P.S. - Ecco il link alla foto nella pagina Facebook "Swami Roberto"

18 mar 2020

Dal Cielo della Beatitudine di Dio...

Immersi nel dolore, condividiamo con voi una tristissima notizia. Nelle prime ore del mattino di lunedì 16 marzo, nel suo letto durante il sonno, a causa di un malore improvviso, Ramia MAURO ha concluso la sua vita terrena, lasciando nel cuore di tutti noi e dei suoi cari familiari un vuoto incolmabile.

Il funerale si terrà domani, giovedì 19 marzo, in forma strettamente privata a causa della situazione di emergenza in atto. E proprio domani, 19 marzo, ramia Mauro avrebbe compiuto 53 anni.

Conosceva Swami Roberto da oltre 30 anni e si è consacrato monaco Ramia il 1° novembre 1992.
Ha sempre svolto con amore e dedizione la sua missione sacerdotale, lui sfiorava con dolcezza le persone con la sua anima pulita e con l’umiltà che lo caratterizzava.

Umanamente è straziante, la “perdita” di un confratello così giovane, meraviglioso, profondo, che ha condiviso con noi immensi sacrifici e tante gioie. Ma ci conforta la certezza che, ora più che mai, dal Cielo della Beatitudine di Dio, ramia Mauro continuerà ad aiutarci con il suo spirito e la sua intercessione presso il Padre Nostro.

Appena ci sarà possibile riunirci insieme a tutti voi nel nostro Tempio, per prima cosa, desideriamo onorare il nostro amato ramia Mauro, con infinita gratitudine, per aver donato i migliori anni della sua vita a questa nostra Chiesa, Anima Universale.

(Tratto dalla pagina Facebook Swami Roberto)

27 feb 2020

Come i grani di un grande Rosario

Cari amici, in questo periodo particolare è veramente tanto il bene che possiamo fare quando, uniti dal “filo” della nostra Chiesa, Anima Universale, tutti insieme (CIASCUNO DA CASA PROPRIA) sappiamo essere un po' come dei grani che formano un grande Rosario di preghiere alla Madonna.
Coraggio perché, come si suol dire, “l’unione fa la forza”… nel chiedere alla Divina Madre della salute di riportare la salute sulla terra.

5 feb 2020

La Divina Provvidenza secondo Swami Roberto

« Al centro della lectio domenicale di Swami Roberto del 26 gennaio, vi è stata la Divina Provvidenza, definita “Madre misericordiosa”, “Madre generosa”, “Madre saggia” e “Madre premurosa”.
Sono tutte accezioni al femminile, atte ad esprimere il lato più intimo, interiore di Dio che è sì padre autorevole e paziente, ma al contempo amorevole e sensibile... » 

Per leggere l'articolo completo del giornalista Annunziato Gentiluomo (pubblicato su “ArtInMovimento Magazine”) puoi cliccare questo link: “La Divina Provvidenza secondo Swami Roberto

29 gen 2020

Come tanti ruscelli

Cari amici, mi piace immaginarvi come tanti ruscelli che... convogliando la “corrente” d'amore che proviene dalla divina Sorgente di Swami... “irrigate” la vita delle persone che incontrate.
Coraggio, perché è “dando da bere (amore) agli assetati”, che serviamo il Signore (Mt 25,1ss).

16 gen 2020

“Il Signore è assiso sulla tempesta”

Il Darshan donato da Swami Roberto domenica scorsa... è stato raccontato così dal giornalista Annunziato Gentiluomo su “ArtInMovimento Magazine”:

Un’altra domenica, quella del 12 gennaio scorso, veramente speciale al Tempio di Anima Universale a Leinì (TO), un dono per iniziare alla grande questo nuovo anno. Dopo una breve invocazione del Divino Avatar, Gesù Cristo, affinché porti protezione, infonda sicurezza e serenità, Swami Roberto giunge sull’altare e inizia il suo darshan. Ho percepito subito un’intensa energia. Onde fortissime, facilmente distinguibili ai miei sensi educati ai corpi sottili. Armoniche trascendentali che investivano il mio corpo facendolo dondolare in unione con lui. Che forza il suo campo energetico! Ho distinto pienamente il suo potere trasformatore e soprattutto il suo essere messaggero divino di conoscenza e speranza… (Continua a leggere)

1 gen 2020

Alcuni giorni fa...

Alcuni giorni fa mi ha colpito molto l'intervento di un fedele della nostra Chiesa, Alessandro Matarozzo, che sulla pagina facebook di Swami ha fornito la sua personale risposta alle domande poste da un giornalista.
Dal suo punto esterno di osservazione, questo giornalista rilevava nei fedeli della nostra Chiesa un'apparente mancanza di “spirito di Chiesa”, cioè di “spirito di appartenenza”, oltre alla tendenza a non considerare i sacerdoti come guide importanti e sacre... e così ha chiesto:
“Se lei Swami non ci fosse… i sacerdoti Ramia verrebbero seguiti?
Ci sarà un giorno il Cristianesimo ramirico?”.

Ecco qui di seguito la risposta data da Alessandro:

25 dic 2019

Santo Natale 2019


“L’oscurità della notte si fa luce per il tuo spirito: è Cristo!
È Cristo che, nascendo, viene a portare la vera pace
nel tuo mondo interiore.”
(Swami Roberto)

9 dic 2019

Miryam, Madre della Vittoria


Oggi condivido con voi l'articolo scritto dal giornalista Annunziato Gentiluomo per raccontare la sua esperienza al Darshan che Swami Roberto ha donato ieri, nel giorno dell'Immacolata :

Ho fatto di tutto per poter essere presente domenica al Tempio di Anima Universale di Leinì (TO) per celebrare i due anni dal primo incontro con Swami Roberto e per vivere lì la Festa dell’Immacolata Concezione… (Continua a leggere)

3 dic 2019

"Voi siete dei, siete tutti figli dell'altissimo", per prepararci al Natale... grazie Swami Roberto!

Su “ArtInMovimento Magazine”, il giornalista Annunziato Gentiluomo racconta così il Darshan donato da Swami la scorsa settimana:

Domenica 24 novembre riesco a tornare al Tempio di Anima Universale a Leinì (TO) e come sempre mi sento a casa fin da subito. Mi siedo accanto ai miei amici Davide, Lucia e Annamaria in seconda fila e da lì posso vivere con intensità il darshan che da lì a poco inizia. Dopo la breve introduzione dei Ramia, dove si richiede il soccorso e la protezione di Dio, fa il suo ingresso, sempre luminoso e pieno d’amore, Swami Roberto... (Continua a leggere)

29 nov 2019

C'era una volta

Mi ricordo che... c'era una volta la “fedeltà alla parola data”, tant'è vero che i contratti si stipulavano con una stretta di mano.
Anche se gli uomini l'hanno ormai lasciata andare in disuso, questa “legge” continua ad essere valida per Dio.
Infatti, dopo che nella mia vita Lui mi ha dato la sua Parola, rivelandomi la profondità unica degli insegnamenti spirituali che ho trovato nella mia Chiesa… adesso a me “basta” mantenere la mia parola fedele alla Sua, per percorrere la via della mia realizzazione spirituale.

13 nov 2019

Memoria e fede

In questo audio potete ascoltare l’intervento che ramia Davide Ghirardello, monaco e psicologo, ha effettuato nel nostro Tempio a Poggiana nel corso del Darshan di domenica scorsa, durante il quale lui ci ha parlato della relazione tra memoria e fede mettendo tra l’altro in rilievo la “grazia doppia” che Dio ci concede quando interviene nella nostra vita liberandoci da un male più grande di noi.
Ho pensato oggi di pubblicare il suo intervento a beneficio di chi… vuole rifletterci un po’ su.
Buon ascolto

16 ott 2019

Non abituiamoci alla grandezza

Quando Swami benedice delle magliette, o delle pezzuole di cotone, Lui non soltanto le benedice, ma addirittura le impregna dell'energia vitale di Cristo.
Poiché Swami non ci fa pesare nulla, e i suoi fenomeni soprannaturali avvengono in modo del tutto naturale, a volte siamo tentati di dare tutto per scontato... per cui, ho pensato di pubblicare questa testimonianza della signora Graziella Dotta, utile a ricordarci quanto Swami si dona a noi.

"Sono andata da lui (Swami Roberto)... nell'estate del 1980, appena appreso da una telefonata che mia madre, Ottavia, anch'essa già insegnante, oggi settantanovenne, era caduta malamente nella sua casa di Savona e giaceva in fin di vita all'ospedale.

23 set 2019

Swami Roberto ci invita a collaborare con Dio...

“Ieri Swami Roberto è stato straordinario. Lo penso ogni volta da più di trent’anni: Darshan dopo Darshan, Swami supera Sé stesso, e già questo è un fatto straordinario di per sé.
Lui dona tutto di Sé nel flusso vitale che ci raggiunge insieme ai suoi Insegnamenti divini, creando spazi di Illuminazione e Resurrezione."
(ramia Riccardo)

Condivido con voi due esaurienti ritratti del Darshan di Swami, dipinti in questi giorni dal giornalista Annunziato Gentiluomo su “ArtInMovimento Magazine”:

- Finalmente anche ieri sono riuscito a tornare al Tempio di Anima Universale di Leinì e a farmi nutrire dai Divini Insegnamenti di Swami Roberto... (Continua a leggere)

-  L’8 settembre scorso riesco a prendere nuovamente parte alla funzione domenicale di Anima Universale a Leinì dopo diverso tempo, date le vacanze estive che, solo fisicamente, mi avevano tenuto lontano da quel luogo sacro. Sono sempre inondato da un senso di pace trovandomi lì... (Continua a leggere


11 set 2019

Due foto da custodire...

Corriere della Sera del 5 settembre 2019
(Clicca la foto per ingrandire)
In questo mio diario, ci tengo a custodire sia questa foto di un recente articolo del Corriere della Sera nel quale si parla della nostra Chiesa...

...sia una foto della visita al nostro monastero di Leinì compiuta lo scorso 7 settembre da ottanta illustri Docenti, Ricercatori e Studiosi delle religioni provenienti da tutto il mondo.
Potete leggere il racconto di questa visita nel sito di Anima Universale, cliccando questo link all'articolo: "Studiosi da tutto il mondo nella chiesa Anima Universale".

29 ago 2019

Ramia Giancarlo ti devo raccontare dei fatti… (parte 3a)

«Un’altra grazia immensa l’ha ricevuta mio marito Gianni, nel 1982.
Al lavoro, si stritolò quattro dita della mano. Quando andò in ospedale decisero di amputargliele… perché erano come in cancrena. Era l’inizio della cancrena… erano stritolate.
Però i medici decisero di fare l'intervento il giorno dopo, per mia grande fortuna, così io chiamai subito la Gianna, perché Roberto era lì, e lei mi fece andare a casa sua, per darmi dei telini benedetti da Lui.
Io corsi in ospedale, e misi un telino sulla mano di mio marito.

30 lug 2019

I viventi

Avendo incontrato in Gesù l'incarnazione della Vita divina, i primi cristiani usavano chiamarsi «i viventi» perché, seguendo il loro Maestro, avevano potuto anch'essi abbracciare la vera Vita.

Lo stesso possiamo dire anche noi :-) ... visto che i nostri occhi hanno incontrato Swami.

2 lug 2019

Un giorno dissi a Swami...

Ascolta l'aneddoto che ho raccontato domenica scorsa, durante il Darshan celebrato nella Chiesa Anima Universale a Poggiana di Riese Pio X (TV). A seguire il canto «Con Te m’illumino d’Immenso» cantato da ramia Luisa.

3 giu 2019

Invochiamo lo Spirito di Dio per avere forza e coraggio… ci sprona Swami Roberto

Mi fa piacere avere sul mio blog anche questi due articoli, pubblicati dal giornalista Annunziato Gentiluomo su “ArtInMovimento Magazine”:

- Non mi sembra vero… tre domeniche di seguito al Tempio di Anima Universale. Un 2 giugno sicuramente speciale... (Continua a leggere)

- Anche oggi sono riuscito a tornare da Anima Universale di Leinì per incontrare il Maestro Roberto e vivere pienamente la frequenza di cuore che caratterizza quella Chiesa cristiana di cui percepisco sincerità, accoglienza e voglia di evolvere.
Una domenica diversa da quelle a cui ho assistito finora. Swami che temporeggia più del solito prima di manifestarsi per il Suo Darshan che alla fine ha dato dall’altare... (Continua a leggere)


29 mag 2019

E il medico mi dice: o un intervento chirurgico oppure…

Oggi, sfogliando alcuni articoli di giornale che ho raccolto negli anni, ho letto questa testimonianza. La ricordo bene, perché quella domenica ero a Leini nella nostra chiesa, che all’epoca era un Palatenda.

Con grande sorpresa ed entusiasmo di tutti i presenti, c’era anche Roby Facchinetti dei Pooh, che cantò tre bellissime canzoni, come riporta anche il settimanale “Il Canavese”.

Subito dopo, proprio io, ho invitato sull’altare la signora Anna, che in settimana aveva chiesto di raccontare la grazia immensa che aveva ricevuto da poco.

6 mag 2019

Perché Dio è paziente... la visione di Swami Roberto



Nell'articolo pubblicato oggi su “ArtInMovimento Magazine”, il noto giornalista Annunziato Gentiluomo racconta così la sua esperienza al Darshan di Swami :

Il tempo pare andare sempre più veloce. Passano i giorni, le settimane e i mesi quasi inesorabilmente finché, fermandoti, porti l’attenzione al sentimento di mancanza che vivi verso chi senti molto vicino. E tra le persone a me care fa capolino Swami Roberto. Finalmente una domenica libera. Ritorno alla Chiesa di Anima Universale... (Continua a leggere)

30 apr 2019

Ramia Giancarlo ti devo raccontare dei fatti… (parte 2a)

Ecco la seconda parte dei fatti straordinari che la signora Mirella Lazzari mi ha voluto raccontare :


Quando ero diciottenne ho avuto un grave incidente: un camion rimorchio mi è passato proprio sopra la schiena.
Purtroppo da allora ho avuto tanti problemi, al punto che nel corso degli anni dovetti poi essere operata per 10 volte alla schiena.
A quarant’anni, i medici mi avevano detto che c’era una grande probabilità che finissi sulla sedia a rotelle… ma ad ogni intervento sentivo Swami vicino a me, e Lui mi ha detto: «Non ti preoccupare, che la sedia a rotelle non l’avrai di sicuro»… e infatti, così è stato.

Successivamente, il 30 luglio del 2016, feci una bruttissima caduta, con due vertebre rotte e la frattura del coccige.

10 apr 2019

Risplendete!



Ieri, durante il Sacro Darshan del suo compleanno, Swami ha pronunciato anche queste parole, che mi hanno colpito molto:

“Mi dite sovente che per voi sono come un Sole, che brilla anche di notte, quando siete tristi. E se io sono il Sole, allora voi siete i miei raggi di Luce.
Quindi, il più bel regalo di compleanno che potete farmi è quello di portare ogni giorno un raggio di luce a quanti soffrono e hanno bisogno di speranza e conforto.
Ricordatevelo: voi siete il QUI e ADESSO di Dio, risplendete !”


5 apr 2019

Mi è venuto in mente...

Questa sera, dopo aver visto il video pubblicato oggi da ramia Massimo sul suo profilo facebook, anche a me è venuta in mente una frase pronunciata nel 2002 dall'allora Arcivescovo di Milano, Cardinale Carlo Maria Martini, quando in un suo discorso esortò i giovani con queste parole « andate incontro con fiducia al mondo contemporaneo : abbiate un’ANIMA UNIVERSALE ».
Già, è proprio vero: “lo Spirito di Dio soffia dove e quando vuole”.